maria d’alessandro

maria d'alessandroMaria D’Alessandro è ceramista per passione. Autodidatta con tanti incontri fortunati, comincia tra il 1979 e i primi anni ottanta nel laboratorio della Cospexa sotto la guida di Leandro Caredda, punto di riferimento per tanti ceramisti. Apprende così le principali tecniche di manipolazione e decorazione in un laboratorio produttivo che integra persone diversamente abili: un insegnamento fondamentale per la sua crescita personale e professionale.

Prosegue la formazione a Guardiagrele nella bottega di Gabriele Vitacolonna: qui approfondisce la storia della maiolica italiana e le conoscenze sulla lavorazione al tornio e la decorazione a gran fuoco su smalto.

Insegna l’arte della ceramica nelle scuole primarie e dell’infanzia, sia nelle classi sia come formatore nei corsi di aggiornamento per insegnanti.

Nella sua limitata produzione di maiolica e mezza maiolica ci sono piatti, vasi, oggetti d’uso e di arredamento e soprattutto ceramica sonora (campanelle, udu, fischietti), la sua preferita. Da alcuni anni sperimenta il gres e la porcellana.

Come fischiettaia aderisce all’Associazione per la ricerca e conservazione delle ceramiche a fiato (Anemos) e partecipa a diversi concorsi (premiata a Pertusio nel 2006 e a Moncalieri nel 2008). E’ presente con proprie creazioni in diverse collezioni private e nei musei di Guardiagrele, Massignano, Pertusio, Moncalieri. Dal 2006 partecipa con ottimi risultati alla competizione internazionale “Mondialtornianti” che si tiene a Faenza.

Il laboratorio di Maria D’Alessandro, creato nei primi anni novanta, è da sempre aperto al gioco e alla sperimentazione e molte persone vi hanno trovato spazio per le loro esperienze. Collabora con la Bottega Bozzi (Montottone) e con l’Arte della ceramica Mileto (Roma). E’ tra i fondatori di Nuova Armonia.

Nuova Armonia ha affidato a Maria D’Alessandro i corsi di ceramica per adulti, ceramica per bambini e tai ji quan principianti.