deborah fusco

Deborah Fusco è nata a Roma il 2 Marzo 1993.
Consegue il diploma di liceo classico nel 2012 presso il Convitto Nazionale di Roma “Vittorio Emanuele II”. Ottiene il titolo di Dottoressa in Tecniche di laboratorio biomedico, laureandosi con lode nel 2016 presso l’Università La Sapienza di Roma.

 All’età di 10 anni entra come allieva dei corsi normali presso l’Accademia Nazionale di Danza superando l’esame di ammissione. Dagli 11 e fino ai 19 anni prosegue gli studi della danza classica e contemporanea presso l’Istituto di Alta Cultura Accademia Nazionale di Danza, allora diretto da Margherita Parrilla. Apprende la tecnica accademica da docenti quali: Liana Pistoni, Nicoletta Pizzariello, Dora De Panfilis, Lorella Rossi, Simonetta Rizza, Brunella Vidau, Anna Paola Pace, Valeria Diana. A Partire dal primo anno segue gli studi della fisiodanza con Stefania Losasso e danze storiche con il Maestro Ivan Goliandin. Dal quarto anno inizia a studiare: la tecnica di danza contemporanea con Joseph Fontano ed Elsa Piperno, composizione con Daniela Capacci ed Elisabeth Sjostrom, repertorio classico con Grabiella Tessitore, vice direttrice dell’Accademia Nazionale di Danza, Zarko Prebil, Francesca Corazzo e Fara Grieco. Frequenta corsi integrativi con la maestra Danuta Piasecka, ospite dell’Accademia, di tecnica classica, punte e repertorio.
Partecipa allo stage di “Pas des Deux” tenuto dal ballerino e coreografo Vladimir Vassiliev.

Ha al suo attivo molte partecipazioni come danzatrice: nel 2004 partecipa al programma televisivo “Concerto di Natale 2004”, in onda su Rai 2 presentato da Cristina Parodi, con la coreografia di Lorella Rossi; a maggio del 2005 viene selezionata per lo spettacolo “Pinocchio-Orlionok”, progetto di scambio culturale Mosca-Milano, organizzato dalla Presidenza del Consiglio, in cui ha avuto la possibilità di danzare a Mosca con i ragazzi russi che parteciparono allo scambio e a Milano presso il teatro Rossini con la rappresentazione di “Lo straordinario viaggio di Pinocchio”, spettacolo danzato, cantato e recitato con la regia di Riccardo Diana; a giugno del 2005 partecipa allo spettacolo di fine anno dell’Accademia Nazionale di Danza con “Amorini” tratto dal secondo atto del Don Chiosciotte, con la revisione del Maestro coreografo Zarko Prebil e Danuta Piasecka; a settembre del 2005 viene selezionata per partecipare al programma televisivo presentato da Fabrizio Frizzi “Tutti a scuola”, con una coreografia tratta dal “Gran ballo Excelsior” di Brunella Vidau, quell’occasione ebbe come ospiti il presidente della Repubblica, Carlo Azelio Ciampi e Carla Fracci, ballerina e allora direttrice della scuola di ballo del Teatro dell’Opera; a Dicembre del 2005 viene scelta come solista nella variazione di “Cupido”, tratta dal terzo atto del Don Chisciotte, coreografia revisionata dal maestro Zarko Prebil, aiuto coreografi Recchia e Apolloni, docenti dell’Accademia; nel 2006 partecipa allo spettacolo di fine anno «I capricci di Cupido e del maestro di ballo» con la coreografia di Vincenzo Galeotti; in occasione della serata di gala del Premio Roma danza una coreografia di Adriana Borriello “Omaggio a De Andrè”.
Negli anni successivi viene selezionata dalla coreografa Adriana Borriello, con la quale lavora per due anni con laboratori coreografici per la realizzazione degli spettacoli “Capriccio Italiano” e “Amor”. La prima rappresentazione di “Capriccio italiano” avvenne al Teatro “Rossetti” di Trieste, in occasione dell’evento G8. Rappresentazioni successive presso Zalaegerszeg, in Ungheria e al grande teatro aperto in occasione dello spettacolo di fine anno dell’Accademia. La prima rappresentazione di ballo “Amor”, ideato e coreografato da Adriana Borriello con l’aiuto di Andrea Poesio, avvenne a Novi Ligure; successive rappresentazioni presso il teatro grande dell’Accademia e teatro Ruskaja in occasione di “danza in fuga”. Nel 2007 partecipa al programma televisivo di Rai 2 “Tutti in Famiglia”, con una coreografia tratta dal balletto “Capriccio Italiano” di Adriana Borriello. Nel 2008 partecipa alla serata di gala del “Premio Roma” presso il teatro grande dell’Accademia, in onda su Rai 1,  con una coreografia tratta dal ballo “Amor”, coreografie di Adriana Borriello. Nel 2009 partecipa allo spettacolo Gran Ballo “Excelsior” di Ugo Dell’Ara, con la revisione di Tayna Berryll, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Viene selezionata per la cerimonia d’apertura dei Mondiali di nuoto, partecipando con due coreografie tratte da “Ballo Sport”: la prima di Wayne McGregor, coreografo e fondatore della compagna inglese Random Dance, attivamente partecipante alla coreografia in questione; la seconda di Ismael Ivo, considerevole ballerino e coreografo mondiale, direttore della Biennale di Venezia del 2012.

Pur giovanissima ha già ricoperto i seguenti incarichi: dal 2012 al 2014 presso la scuola di danza Natasha’s Dream di Barbara Palmacci e dal 2014 ad ottobre del 2016 presso la scuola di danza Just Dance Accademy in qualità di insegnante di danza classica e propedeutica della danza.
Nuova Armonia ha affidato a Deborah Fusco i corsi I e II di propedeutica della danza e l’integrazione punte.