danza propedeutica

Gli allievi, nella danza, linguaggio artistico non verbale, possono trovare strumenti idonei di guida nel proprio processo evolutivo. Attraverso la consapevolezza del proprio corpo e del movimento, attraverso la creatività e la sperimentazione come mezzi di comunicazione, essi potranno meglio affrontare gli innumerevoli stimoli sonori, visivi, uditivi, sensoriali che gli arrivano dal mondo esterno. Gli allevi vengono stimolati e condotti nell’esplorazione del movimento libero e personale, affinando le potenzialità individuali attraverso il gioco, l’immaginazione, la fantasia. E’ un educare attraverso la danza, ossia contribuire allo sviluppo fisico, psicologico e sociale dell’allievo, in quanto persona capace di esprimere, creare, comunicare.

Essi imparano in modo giocoso a conoscere il proprio corpo, a esplorare lo spazio, a scoprire il mondo sonoro e musicale; verranno trasmessi alcuni principi basilari della danza (concetto di peso, energia, spazio, tempo) in forma semplice e con l’uso di immagini, oggetti.

Il lavoro è orientato allo sviluppo di alcuni concetti che sono sempre fondamentali al fine della conoscenza del movimento:

  • conoscenza del corpo;
  • suono e ritmo;
  • sperimentazione dei livelli di movimento;
  • sperimentazione sul peso del corpo;
  • orientamento ed esplorazione nello spazio;
  • sperimentazione delle diverse energie, dinamiche e qualità del movimento;
  • campo visivo;
  • campo uditivo;
  • sviluppo del patrimonio creativo del singolo allievo;
  • integrazione e collaborazione in gruppo.
  • autonomia di movimento
  • relazionarsi con gli altri

Nuova Armonia ha affidato i corsi di danza propedeutica a Valeria Santoro e Stefania Toscano: per gli orari delle lezioni si rimanda alla tabella complessiva dei corsi di danza.